Rapporto di Shelter per Terremoto Turchia Orientale (status 26 / 10) da parte della Forensic Analysis Group Terremoto CEDIM

Centro per la Gestione delle catastrofi e riduzione Technology Risk

Leggi anche : Confrontando l'impatto attuale del terremoto "Van" per i terremoti del passato in Turchia orientale

Terremoto CEDIM Forensic Analysis Group

Rapporto di Shelter per il terremoto 23 ottobre 2011 Turchia orientale

(Status: Mercoledì ottobre 26, 2011 @ 15: 00 CET)
Con il supporto di terremoto report.com

Rilievo Tented Camp - per gentile concessione ObjectifHaber.com immagine

Decine di migliaia di persone hanno trascorso la terza notte in tenda, in auto o rannicchiati rotondi piccoli incendi in città colpito dalle scosse di un terremoto nella Turchia orientale che ha ucciso centinaia (Reuters, 25 ottobre). Anche se attualmente non esistono stime attendibili sul numero di persone rimaste senza casa dal terremoto ottobre 23 a questo punto, la Mezzaluna Rossa turca si prepara a fornire un riparo temporaneo per circa 50,000 persone (26.10 07: 00CET). A partire da ottobre 26th, 17,836 tende sono stati trasportati nella zona del terremoto. La Mezzaluna Rossa ha mobilitato 76,560 coperte e cibo 1120 pacchetti, 10,064 alimentari pacchi, 36 3051 cucine, mobili da cucina set, 5139 stufe catalitiche (Relazione terremoto). L'agenzia di sollievo è stato criticato per non aver assicurato che alcuni dei più bisognosi, in particolare nei villaggi, ha ricevuto tende le temperature sono crollati durante la notte.

Il sito morti corrente è a 461, con 1352 feriti di 09: Tempo 00 turca ieri. 100s ancora dispersi. 200 staff tecnico stanno avviando valutazione preliminare degli edifici.

In totale nella regione, vi sono anche 3,755 di ricerca e personale di soccorso, 860 personale medico, 16 ricerca cani, 595 macchine movimento terra e veicoli, comprese le ambulanze, elicotteri di soccorso 140 7, generatori e 33 95 servizi igienici portatili e 60 case prefabbricate a disposizione per 3000 più.

Non tutti gli sfollati cercano riparo in pubblico, E alcuni possono trovare una sistemazione alloggio alternativo, soggiorno con la famiglia e gli amici, o lasciare la zona interessata. La decisione per cercare rifugio è anche una questione di capacità di reazione delle comunità interessate e le autorità che hanno risposto. Tuttavia i veri bisogni e le strategie di riparo si svolgerà nei prossimi giorni. Nel peggiore dei casi le condizioni atmosferiche avverse e continue scosse di assestamento si prolungherà gli sforzi di recupero e di persone vivono ancora in rifugi d'emergenza (ad esempio, tende winterized, abitazioni di fortuna, ecc) prima di rifugio intermedio e dell'inizio dei lavori permanenti. Terremoti del passato, di magnitudo simile e in condizioni climatiche analoghe a punto Turchia orientale a diverse lezioni immediati per la strategia di emergenza rifugio in Van-Erciş.

1. Molte vittime non tornerà a casa moderatamente o leggermente danneggiati per timore di scosse di assestamento aumento della domanda per il ricovero così come il rischio di ulteriori danni alle case e un po 'moderatamente colpite da quando sono stati lasciati riparato ed esposto alle intemperie.

2. Poiché la Turchia non ha avuto un grave terremoto come Izmit 1999 negli ultimi dieci anni un notevole stock di abitazioni prefabbricate possono esistereTuttavia eventi passati dimostrano che accelerare il processo di ricostruzione per fornire alloggi prefabbricati possono ritorcersi contro se questi ignorano climatiche, le condizioni materiali e culturali.

3. Gli eventi passati hanno anche dimostrato che gli sfollati non voleva trasferirsi e voleva rimanere vicino alle loro case originali. Questi eventi dimostrano che rifugi temporanei costruiti con mezzi locali sono stati messi il più vicino possibile alle case originali di vittime o di qualsiasi terreni appartenenti alle famiglie.

4. Con oltre 50% della popolazione colpita essere sotto 20 anni, molte questioni sociali in cui le popolazioni storicamente giovani sono stati esposti a forti terremoti si sono verificati. La scuola e l'istruzione universitaria continuazione, la sicurezza, la cura e la nutrizione minorenni / problemi di salute sono state alcune delle preoccupazioni precedenti.

Situazione attuale in Van-Erciş

Figura 1 Trascorrere la notte fuori con alcune coperte e un fuoco principalmente a causa della paura per scosse di assestamento

In questa valutazione iniziale rapida, la situazione attuale in Van-Erciş in relazione a diversi fattori che di solito impostare la traiettoria per le strategie di riparo sono discussi. Questa è seguita da lezioni chiave apprese per l'emergenza rifugiati in una analisi comparativa di diversi analoghi terremoti in Turchia orientale.

Unità abitative distrutte e gravemente danneggiato: Gli ultimi rapporti indicano che le case 2,262 / edifici sono crollati (Earthquake-Report.com). Le prime stime di mortalità (ELER metodo, Prof. Mustafa Erdik, Kandilli Osservatorio, Istanbul) provenivano da 700 alle persone 1,000. Sulla base di queste prime stime KOERI aveva posto il numero dei senzatetto di costruire danni nella gamma di 5,000 a 10,000.

L'esposizione al freddo: Il freddo provoca uno stress aggiuntivo a persone senza fissa dimora e coloro che hanno paura di tornare alle loro case. Data la popolazione molto giovane Van (% 40 sono tra 0-14% anno vecchio e 13 o 138,000 età compresa tra i 0-4 secondo la 2010 ABPRS Database, Istituto Statale di Statistica, Turchia) le temperature fredde renderà più difficile prendersi cura dei bisogni dei bambini e delle famiglie nei rifugi. Interessante notare che solo 3% della popolazione è di età compresa tra Van 65 o più vecchi. Intorno a questo periodo dell'anno le temperature notturne raggiungere una media di 5 ° Celsius (Figura 2). Le previsioni attuali indicano le temperature in ° C 14 alta e bassa 5 ° C per Mercoledì, 26th di ottobre. Anticipando la situazione riparo sotto la pioggia dei giorni successivi è previsto per gran parte della zona il Giovedi e neve in montagna con temperature tra il giorno che cade 6 e 8 ° C (Figura 3). Le temperature sono invariati il ​​Venerdì con le notti di gelo, ma lieve miglioramento durante il fine settimana. Un rapporto completo sulle condizioni meteorologiche in Turchia orientale è stato compilato da Bernhard Muehr a KIT (http://www.wettergefahren-fruehwarnung.de/Ereignis/20111025_e.html). Si può notare che le temperature medie nel mese di novembre per l'area colpita si aggirano intorno ai 0 ° C e tassi di precipitazione varia tra 60-120mm con la neve in montagna (Figura 3).

Figura 2 Valori medi (1966-1990) e valori estremi di Van Station, Turchia (Source, Bernhard Muehr) - rel Feuchte = umidità relativa, Niederschlag - precipitazioni (mm), Niederschlagstage - giorni di pioggia, Sonne pro Tag - sole al giorno in ore.

Figura 3 Modellato neve e pioggia per le ore 48 a Giovedi, October 27th 2011. Fonte Bernhard Muehr, KIT. http://www.wettergefahren-fruehwarnung.de/Ereignis/20111025_e.html


La paura di scosse di assestamento
: L'area interessata è ancora colpito con scosse di assestamento continue. Ci sono stati oltre 600 scosse di assestamento superiori a magnitudo 3 72 poche ore dopo il terremoto. Oltre 7 di questi sono stati superiori 5 grandezza, tra cui un M5.6 M5.9 e subito dopo il terremoto, un M6.0, 10 ore dopo il terremoto, e un M5.7 che ha causato molti danni supplementari, comprese le case crollate, nel tardo pomeriggio di ieri (25.10 15: 00UTC ), ora 50 dopo il terremoto originale. Questa sequenza di eventi ha mantenuto la gente per le strade con le relazioni di molte più persone che lasciano le loro case dopo l'ultima scossa di assestamento. Come si può vedere di seguito, scosse feltro sono stati distribuiti su una vasta area, il che significa che la maggior parte della popolazione Provincia Van è stato molto influenzato. Inoltre, scosse di assestamento hanno portato alla sospensione di ricerca e le attività di soccorso.

In molti terremoti storici, scosse di assestamento sono il motivo principale per le persone restare al di fuori delle loro case, combinata con la paura di crollo di edifici fino a una corretta valutazione è fatto. In questo terremoto, come il terremoto 2011 giapponese, la sequenza di scossa di assestamento ha prodotto un numero maggiore del normale di persone a lasciare le loro case che non hanno gravemente danneggiate o distrutte abitazioni. La gente di restare al di fuori delle loro case riscaldamento nel calore di un fuoco da campo e coperte con teli.

Figura 4 distribuzione Aftershock da EMSC scosse di assestamento che rappresenta oltre 600 oltre M> 3 (Cortesia: EMSC, http://www.emsc-csem.org/Earthquake/202/Earthquake-M7-2-Eastern-Turkey)


Età:
Secondo il Database ABPRS (Istituto Statale di Statistica, Turchia), 52% della popolazione della provincia di Van sono sotto 20 anno vecchio, solo 3% ha più di 65 anni. 40% sono bambini sotto i 15, un terzo di loro (13% del totale della popolazione Provincia di Van) sono da anni 0-4. Da questi numeri, si può prevedere che una parte considerevole di coloro che nei rifugi pubblici sono bambini che hanno esigenze specifiche (alimenti per l'infanzia, un posto caldo dove stare, lo spazio adatto per le famiglie al riparo per consentire alle famiglie di creare una sensazione di sicurezza) . Dato il numero elevato di richieste per i bambini andare a scuola e il fatto che gli edifici scolastici crollati, è importante destinare ai bambini di altre scuole della regione o di altre regioni, quando le scuole sono aperte di nuovo.

Figura 5 distribuzione per età dei maschi e femmine in provincia di Van, in Turchia 2010.


Meccanismi di adattamento del diritto comunitario
: La capacità dei meccanismi di coping social della comunità di fornire riparo di emergenza, la fattibilità e la probabilità dei sopravvissuti di organizzare il proprio rifugio di emergenza dai materiali di recupero sono fattori determinanti per la necessità di ricoveri di emergenza. La duplicazione di ciò che le comunità locali possono fornire aumenterà non solo la dipendenza, ma anche il costo degli aiuti post-disastro.

L'HDI (Indice di Sviluppo Umano) nella regione colpita (Van, Hakkari, Bitlis, Mus) è tra i più bassi in Turchia. Si prega di notare che questa è la definizione di 2009 HDI e non l'attuale versione 2nd UNDP. HDI è una combinazione di tasso di alfabetizzazione, aspettativa di vita e PIL (pro capite). Nella zona Van (0.630), il HDI è equivalente a Bhutan, India o Congo, rispetto alla media HDI della Turchia, che è 0.810. Così, lo sviluppo della regione pone molti problemi per problemi di salute.

Figura 6 Indice di Sviluppo Umano delle Province in Turchia, mostrando una misura della capacità di far fronte.


Meccanismi di coping dei responders:
Diversi fattori diventeranno importanti qui nel fissare la politica di rifugio nei prossimi giorni.

1. percentuale di sopravvissuti che hanno accesso ad alloggi di emergenza fornite dalle autorità entro il primo 24 alle ore 48; (Attualmente in Van, con il numero di tende e coperte 15000 50000 forniti, quasi 100% dei sopravvissuti hanno accesso.)
2. I più appropriati e accessibili i tipi di ricovero di emergenza disponibili per i sopravvissuti senza riparo; (Tende sono attualmente la scelta, comunque alloggi prefabbricati e altri alloggi temporanei è già stato programmato per la costruzione)
3. L'accessibilità al luogo del disastro; (Per i servizi di emergenza, le difficoltà è venuto a causa di detriti nelle ore 24 prime, tuttavia strade sono state ripulite e intorno 595 attrezzature per l'edilizia ed i veicoli sono sul sito, per permettere alle ambulanze e più di 140 accesso 3000 personale di soccorso chiaro)
4. I rischi di disastri secondari che possono influenzare le esigenze ricoveri; e (Attualmente vi è il rischio di effetti forti inverno, e ulteriori danni da scosse di assestamento, data l'altezza della provincia di Van, frane a volte può essere un problema)
5. La manodopera disponibile al luogo del disastro, in grado di assistere in rifugio d'emergenza erigere (Manodopera Molto è disponibile e continua ad aumentare per i numeri sopra.)

Lezioni immediate per Van rispetto ai terremoti storici

Il 23 ottobre, terremoto 2011 in azioni Van è simile alle seguenti terremoti storici nella Turchia orientale in termini di energia sismica misurati in magnitudo momento (Mw) e ampiezza delle onde di superficie (Ms) (vedi tabella sotto). Di seguito sono riportati i dettagli dal CATDAT Database Danneggiamento Terremoti dei vari rifugio, costruzione e vittime dei terremoti selezionati storici turchi.

Tabella 1: Selezionati CATDAT Danneggiamento dati del database Terremoti mediani - Province di informazione interessata e ipocentrale

Data, Ora UTC

Magnitude, Profondità

Città principali interessati

Provincia di primaria

Altre Province impattati / Paesi

23.10.2011, 10: 41

7.2Mw, 5-20km

Van, Erciş

Furgone

Hakkari, Mus, Bitlis

19.08.1966, 12: 22

6.8Mw, 17km

Varto

Mus

Bingol, Erzerum

22.05.1971, 16: 44

6.7Ms, 4km

Bingol

Bingol

Elazig

06.09.1975, 09: 20

6.7Ms, 39km

Pidocchi

Diyarbakir

Bingol, Elazig

24.11.1976, 12: 22

7Mw, 9km

Muradiye

Furgone

Agri, Hakkari, Iran, Armenia

30.10.1983, 04: 12

6.6Mw, 16km

Narman-Horasan

Erzurum

Kars, Agri, Artvin

13.03.1992, 17: 18

6.6Mw, 26km

Erzincan

Erzincan

Gumushane, Bayburt, Tunceli

01.05.2003, 00: 27

6.3Mw, 14km

Bingol

Bingol

Tunceli, Elazig, Diyarkabir

Tabella 2: Selected CATDAT dannosi terremoti Database mediana dati gli aspetti sanitari e da costruzione

Anno Evento morti ferito Senza tetto Influenzato

Edifici distrutti

Edifici danneggiati

Tende **

Housing temporaneo **

2011

Van-Erciş

459 *

1352 *

50000 *

700000 + *

2262 *

n / a

17836 *

3000+

1966

Varto

2517

1420

108000

217000

20007

n / a

n / a

11140

1971

Bingol

995

1900

45000

88665

5617

6726

9035

tbc

1975

Pidocchi

2385

4500

5000 + +

53372

8149

8453

4144

5805

1976

Muradiye

3840

15000

51000

216000

9552

10175

5000

10000

1983

Narman-Horasan

1400

1137

25000

130000

3241

7092

5473

3000+

1992

Erzincan

652

3850

95000

322000

4783

13385

27250

16000

2003

Bingöl

177

530

45000

245000

5367

12073

14000

tbc

* Dati ancora in fase di aggiornamento - si riferiscono al terremoto report.com per gli ultimi aggiornamenti, le dimensioni ** di alloggi temporanei e tende è diversa, e comprende anche alloggi temporanei e degli alloggi prefabbricati in molti casi costruite.

La paura di scosse di assestamento:

A causa delle continue scosse di assestamento negli eventi che si sono verificati durante il tempo freddo e piovoso (Lice 1975 e 1976 Muradiye e 1983 Narman-Horasan) la maggior parte delle vittime avevano paura di riparazione e soggiornando anche nelle case meno danneggiate. Condizioni meteorologiche avverse ha causato più danni alle case e un po 'moderatamente interessata.

Scosse di assestamento sono anche un fattore chiave nel mantenere le persone nella regione colpita di tornare alle loro case. Avvicinandosi condizioni invernali e un aumento delle precipitazioni, come nel caso 1976 e 1983 vi è il rischio di un ulteriore deterioramento degli edifici leggermente danneggiati moderatamente in quanto non vengono riparati.

Condizioni meteo:

Negli eventi che si sono verificati in condizioni meteorologiche prossime all'inverno (1975 Lice, 1976 Muradiye e 1983 Narman-Horasan) la politica del rifugio è stata quella di fornire un rifugio temporaneo rapidamente. Il terremoto di 1976 Muradiye si è verificato a fine novembre nel peggior terremoto invernale in Turchia per gli anni 40, e le autorità temevano che un gran numero di sopravvissuti sarebbe morto a causa dell'esposizione al clima rigido. Quindi, le tende per l'inverno, con riscaldamento e isolamento erano richieste da fonti di tutto il mondo, tuttavia, c'erano difficoltà nell'ottenere tende per l'inverno, l'intero stock mondiale era inadeguato. Anche la presunta necessità era probabilmente errata, come dimostra l'intraprendenza delle famiglie sopravvissute che improvvisarono a metà sommergendo ripari improvvisati nel terreno. Dopo il terremoto di 1983 Narman-Horasan, la maggior parte delle tende è stata installata nelle settimane 2, la più urgente richiesta è stata fornita entro i giorni 2. Nelle settimane 1975 sono state fornite le tende per terremoti 6, compresi i modelli invernali. In tutti e tre gli eventi i sopravvissuti sono stati incoraggiati dal governo ad allontanarsi dall'area colpita. Un altro approccio per affrontare le condizioni meteorologiche è stato quello di accelerare la ricostruzione utilizzando abitazioni prefabbricate.

Fornire winterized tende ed altri materiali come sacchi a pelo, coperte e stufe di riscaldamento per le migliaia rimasti senza casa anche priorità assoluta nel recente terremoto Van. Una particolare preoccupazione è l'elevata percentuale di persone giovani e dei bambini colpiti in questo terremoto che sono a rischio di ammalarsi dal freddo. Come il placano scosse di assestamento e sempre più persone tornare alle loro case, il restauro di linee di vita (gas ed elettricità) nelle aree più gravemente colpite anche un ruolo nel modo in cui la gente far fronte alle condizioni invernali.

Self-Building:

Al fine di sostituire le tende che non erano sufficienti per l'inverno, la maggior parte degli abitanti del villaggio stavano costruendo single-camera baracche di tutti i materiali acquistati, recuperati o raccolti in zona. L'esperienza di tetti crollati e l'ansia di scosse di assestamento ha portato abitanti del villaggio di prendere alcune precauzioni nella costruzione del make-shift abitazioni temporanee (ad esempio, le misure di indigeni sviluppate nella zona è stato quello di mettere l'imbarco sulle pareti interne, al fine di evitare che le baracche collassare su se stessa in caso di un altro terremoto). Tuttavia saggio queste precauzioni sono state, non ci sono stati sforzi per formare persone che nei metodi di costruzione per rendere permanente terremoto case resistente in seguito.

Come per i precedenti terremoti in Turchia orientale, le comunità colpite sono risorse per far fronte alla necessità di un riparo temporaneo con metodi indigeni. La duplicazione di ciò che le comunità locali possono garantire non solo aumenterà la dipendenza, ma anche il costo di post-disastro sollievo. Programmi di recupero e di ricostruzione dovrebbe prendere di auto-aiuto in conto!

Costruire per il cambiamento:

Il danno devastante in tutti questi eventi sono stati causati da fattori spesso citati nella letteratura terremoto: materiali inadeguati, metodi impropri di costruzione, mancanza di riparazione del danno precedente e fondazioni inadeguate. Un miglioramento nei materiali di costruzione locali e modalità di costruzione sia per le riparazioni e per i nuovi edifici è più desiderabile che il trasferimento dei villaggi e delle città. In questi eventi del passato non sono stati compiuti sforzi per formare persone che nei metodi di costruzione per rendere permanente terremoto case resistente in seguito. Senza la comprensione a livello locale abbastanza adattabili tecniche di costruzione antisismici, incentivi finanziari e l'educazione in nuove competenze, la vulnerabilità futuro del territorio rimarranno alti.

Come per gli eventi precedenti nella Turchia orientale, così come post-terremoto i programmi di ricostruzione in tutto il mondo i migliori progetti portati avanti da ben intenzionati agenzie umanitarie e le ONG non salverà la vita se non sono costruite correttamente, o ingegneri locali rimangono dubbi su come progettarli. Ora è il momento di pianificare programmi di ricostruzione che la rendono conveniente, facile da implementare, e sfruttare la finestra di opportunità che esiste a destra dopo un disastro terremoto. E 'più facile fare piccoli cambiamenti a basso o nessun costo a modi attuali di costruzione di introdurre una tecnologia completamente nuova, o reintrodurre un metodo tradizionale edificio. Vi è la necessità di approcci come quello di BuildChange mettere cambiamento permanente, in pratica, la costruzione dopo il terremoto con la costruzione di competenze locali e stimolare la domanda locale.

In-place Sheltering:

La maggioranza degli sfollati non si vuole spostare e voleva rimanere vicino alle loro case originali. Nel Narman-Horasan terremoto 1983 rifugi temporanei costruiti dai mezzi locali sono stati messi il più vicino possibile alle case originali di vittime o qualsiasi terreno appartenenti alle famiglie (ad esempio, giardini vittima, i beni comuni villaggio, terreni agricoli e tutti gli altri spazi convenienti aperti ). 60% degli abitanti dei villaggi voluto rimanere vicino alla loro terra d'origine e solo% 15 voluto delocalizzazione del governo. Il 25% restante sia voluto reinsediamento indipendente locale o di regolamento in altre città.

Come osservato in questi eventi passati delle questioni chiave in fase di transizione tra il rifugio d'emergenza e l'alloggiamento intermedio Van può essere anche la riluttanza delle persone di trasferirsi in rifugi lontano dalla loro fonte di sussistenza e di reti sociali. La necessità che i rifugi temporanei e le strutture intermedie deve essere affisso il più vicino possibile alle case originali di vittime o di qualsiasi terreni appartenenti alle famiglie dovrebbe essere considerato. Le esperienze passate hanno dimostrato progetto costoso e ben costruito a sinistra sotto-occupati quando, nell'arena della vita sociale ed economica non è considerato.

Prefab Housing:

Dopo le Narman-Horasan 1983 case prefabbricate del terremoto sono stati importati da Ankara dopo che le persone sono state poste in tende e edifici vuoti dentro e intorno ai centri storici. Per il terremoto di 1975 Lice, la capacità del governo turco a costruire case prefabbricate così rapidamente (giorni 54, unità 1568) è stato un successo, ma al contrario le case avevano molte carenze: inadeguatezza climatica e culturale, non prevede per gli animali, erano troppo piccoli e hanno fatto ben poco per generare lavoro (UNDRO, 1982). In sostanza, si rifletteva una classe media urbana insieme di valori in netto contrasto con i valori rurali e le priorità. Come in pidocchi nel 1975, il governo ha adottato una politica di fornire alloggi prefabbricati, con piani per la costruzione di unità 10000. La costruzione di alloggi Prefab iniziato 4 mesi più tardi, dopo il terremoto Muradiye 1976 come i lavori di costruzione non è stato possibile durante i mesi invernali. Nessun tentativo è stato fatto per fornire risorse per la formazione di costruttori locali nella costruzione antisismica degli edifici tradizionali.

Dato che la Turchia non ha avuto un forte terremoto, come Izmit 1999 nell'ultimo decennio un notevole stock di abitazioni prefabbricate possono esistere, ma eventi del passato dimostrano che accelerare il processo di ricostruzione per fornire alloggi prefabbricati possono ritorcersi contro se questi ignorano climatiche, le condizioni materiali e culturali.

Il reinsediamento:

Il Ministero della ricostruzione e il reinsediamento spostato la città di 2km Lice del sud a causa del rischio di caduta massi dal vecchio sito. La città di Lice era previsto per una popolazione di 20,000 (due volte la pre-terremoto del totale). Mitchell ha commentato che "la decisione di trasferire Lice era molto impopolare tra i suoi residenti, ed è stato fatto senza la loro partecipazione. Il nuovo sito non è in possesso di un riparo climatiche dalla collina, ha assunto valore dei terreni agricoli in disuso e fu inizialmente senza approvvigionamento idrico. La nuova scelta del sito di appartamento può essere stata influenzata da esigenze di case prefabbricate."La politica del governo di trasferire le famiglie in altre parti della Turchia dopo il terremoto di 1976 Muradiye è stata interpretata da alcuni critici come motivata politicamente. Sembra che poche famiglie abbiano accettato l'offerta consistente in costi di rimozione, fornitura di nuovi terreni e concessione iniziale di bestiame. Con Van, Ercis e i villaggi colpiti, speriamo che non si commettano gli stessi errori.

L'acquisto di bestiame:

Rispetto al precedente post-disastro situazione in Turchia orientale, sembrava che ci fosse meno impegnativo per il bestiame e lo spazio per lo stoccaggio del fieno, dopo la Narman-Horasan terremoto 1983 poiché la cooperazione Meat governo e imprenditori privati ​​comprato gli animali. L'acquisto di animali o terreni agricoli per le popolazioni rurali a Van dovrebbe essere la priorità e investimenti minimi in realtà la casa va in realtà per migliorare la qualità di costruzione. Dettagliatamente le previsioni di perdita del bestiame nelle zone rurali non sono ancora disponibili.

Tabella 3: selezionati Terremoti CATDAT Danneggiamento del database mediani Data-perdite di bestiame

Anno

Evento

Bovini morti

Ovini / caprini morti

2011

Van-Erciş

Sconosciuto, un po '

Sconosciuto, un po '

1983

Narman-Horasan

7483

22864

1992

Erzincan

11000

2003

Bingöl

288+

1374+

Referenze

Ambrayses, A., Zatopek (1967), Earthquake Reconnaissance Mission, il terremoto Varto-Usturkan (e Anatolia) di 19 August 1966, Rapporto UNESCO WS> 0267, 81 AVS, Parigi, febbraio 1967

Aysan, Y., (1984), "Il Erzurum-Kars Terremoto di Turchia orientale", Disasters, agosto 1984, p.21-33

Aysan, Y., (1985), "Il Erzurum-Kars Terremoto revisited", Disasters, 1985 settembre, p. 23-32

Daniell, JE, Khazai, B., Wenzel, F., Vervaeck, A. [2011] "Il database dei terremoti dannosi di CATDAT", Nat. Pericoli Earth Syst. Sci., 11, 2235-2251, doi: 10.5194 / nhess-11-2235-2011, 2011.

Daniell, JE [2011] "Lo sviluppo delle funzioni socio-economiche fragilità di tutto il mondo per l'utilizzo in procedure rapide terremoto perdita di stima", Tesi di dottorato di ricerca (inedito), KIT, Karlsruhe.

Mitchell, Il terremoto di pidocchi nel sud-est della Turchia, una geografia del disastro, gli Stati Uniti. Air Force Academy, Colorado, 1976

Case reports ', Van Provincia, Ufficio del Disaster delle Nazioni Unite per il soccorso Co-ordinator (UNDRO), Ginevra, 1977

. Pelling, M., Maskrey, A., Ruiz, P., Hall, L., "Riduzione del rischio di catastrofi - una sfida per lo sviluppo", Rapporto UNDP 2004

http://earthquake-report.com, Van terremoto aggiornamenti.

http://www.trust.org/alertnet/news/turkish-quake-survivors-camp-out-death-toll-279/

Contributori

Bijan Khazai, James Daniell, Tina Kunz-Plapp e Friedemann Wenzel (CEDIM) con l'aiuto aggiuntivo da Armand Vervaeck (terremoto-report.com).

PDF View / Download