Capire il Lushan, Ya'an, terremoto in Cina

Il terremoto di aprile 20, 2013 UTC Mw6.6 nella provincia cinese di Sichuan è stato il risultato di movimento di tipo inverso orientato est-ovest su una faglia che colpisce Nord-Sud.

Screen Shot in 2013 04-20-06.05.27

Una posizione preliminare della fonte suggerisce che l'evento si sia verificato nel Colpa di Longmenshan o un difetto legato alla tettonica a una profondità di 12km.
La colpa di Longmenshan era la errore di origine del terremoto 12, 2008 Mw7.9 Sichuan di maggio.

Screen Shot in 2013 04-24-19.09.20

Il luogo dell'evento 20 di aprile è approssimativamente 85 km dalla posizione ipocentrale del terremoto 2008 Sichuan.

Il terremoto di aprile 20 riflette stress tettonici risultante dalla convergenza di materiale crostale che si sposta lentamente dall'altopiano tibetano alto, a ovest, contro forte crosta sottostante il bacino del Sichuan e la Cina sudorientale.

Su scala continentale, la sismicità dell'Asia centrale e orientale è il risultato di convergenza verso nord della placca indiana contro la placca Eurasia con una velocità di circa 50 mm / a. La convergenza delle due piastre è ampiamente supportata dal sollevamento degli altopiani asiatici e dal movimento di materiale crostale ad est lontano dall'altopiano tibetano sollevato.

Quattro eventi di Mw6.0 o maggiore si sono verificati entro 200km dell'evento 19 di aprile negli ultimi 40 anni, compreso il terremoto di maggio 2008 Sichuan e una successiva scossa di assestamento. Il margine nord-occidentale del bacino del Sichuan ha già subito terremoti distruttivi.

Il terremoto di magnitudo 7.5 di August 25, 1933, ha ucciso più persone di 9,300, mentre il 12 di maggio, 2008 ha ucciso 69,197.

Commenti

  1. zhao nina dice

    Penso che ci potrebbe essere un errore di battitura nella descrizione di cui sopra, nel secondo paragrafo: risultante dalla convergenza di materiale crostale che si muove lentamente dall'alto altopiano tibetano, verso l'Ovest: non dovrebbe essere questo all'EAST? o mi sbaglio?
    Grazie per aver condiviso le tue informazioni sui terremoti.
    Nina