Bit e morsi di vulcano - Montserrat, Messico, Indonesia (Bali), Italia ...

Nuove aggiunte saranno sempre in cima e se la pagina diventa troppo lunga, taglieremo parte e archivieremo. Questo url sarà sempre quello da seguire.
Lasciare aperta questa pagina in una scheda del browser Come lo farà Aggiornare automaticamente ogni 60 minuti
Questo rapporto è compilato da molte fonti di informazione e viene portato dal volcanologo Philippa (Demonte). Armand (Vervaeck) lo supporta mentre Philippa è talvolta troppo occupato professionalmente per pubblicare aggiornamenti.

se preferisci la combinazione di Vulcano News e Terremoti,
Scarica la nostra EQ Segnala app iOS o il nostro Rapporto EQ App ANDROID
Sempre a portata di mano per averlo in tasca


-
Vulcano dei Pirenei Soufriere, Montserrat, Caraibi Orientali (Philippa)
Il progetto Rafforzare la resilienza nelle aree vulcaniche (STREVA) ha creato una nuova serie di video sul vulcano Soufriere Hills e l'isola caraibica orientale di Montserrat da aggiungere a quelli del Nevada del Ruiz (Colombia) e del vulcano La Soufriere (St Vincent, Caraibi ).

Di seguito è riportato un video teaser sulle eruzioni del mid-1990 di Soufriere Hills, che hanno distrutto l'ex capitale di Plymouth e trasformato la metà meridionale di Montserrat in una zona di esclusione.

via STREVA (@StrevaProject)

Montserrat, anche conosciuta come l'isola smeraldo dei Caraibi, era una volta casa per le persone 12,000. È stato reso famoso a livello internazionale negli 1980 grazie al (produttore dei Beatles) George Martin's Air Studios, dove artisti del calibro di The Rolling Stones e The Police registravano album (Video di The Police - "Ogni piccola cosa che fa è magica" - con Air Studios Montserrat e filmati dall'isola)

Tuttavia, in seguito alla combinazione di un primo uragano e poi delle esplosioni a cupola esplose del vulcano Soufriere Hills dalla metà degli 1990, che trasformò la metà meridionale di Montserrat in un moderno giorno, Pompei ricoperta di piroclasti e correnti di densità, molti degli originali gli abitanti dovevano trasferirsi permanentemente all'estero.

L'immagine sotto mostra una corrente di densità piroclastica proveniente dall'eruzione esplosiva sul vulcano Soufriere Hills in 25th June 1997, in cui persone 19 sono state uccise.

via Paul Cole (@PaulCole23)

Screen Shot in 2018 02-17-14.14.35

L'ultima fase eruttiva di Soufriere Hills, avvenuta in 2010, ha completamente distrutto il vecchio aeroporto. Anche se un nuovo aeroporto e il porto dei catamarani sono stati stabiliti nella metà settentrionale dell'isola, a causa della loro minore capacità, la logistica di rifornimento e di persone dentro e fuori dall'isola è difficile. Di conseguenza, ora ci sono solo persone 4,000 che vivono a Montserrat.

Il vulcano è stato relativamente silenzioso negli anni passati di 8. Tuttavia, le immagini scattate dal personale del Montserrat Volcano Observatory e del pilota di elicotteri Greg Scott durante i voli di ricognizione dimostrano che il vulcano Soufriere Hills è ancora attivo e che probabilmente risulterà nuovamente in futuro.

via Greg Scott (www.facebook.com/bugdriver60)

Screen Shot in 2018 02-17-13.42.00

Popocatepetl, Messico (Philippa)
Gif di un "rutto" vulcanico oggi a Popocatepetl.

via webcam di Messico (@webcamsdemexico)

Monte Agung, Bali, Indonesia (Philippa)
Come riportato di recente, il livello di allerta a Mount Agung è stato abbassato da 4 a 3 a seguito di una riduzione, ma non della cessazione completa, dell'attività.

Ad oggi ci sono attualmente circa gli abitanti locali di 3,000 ancora nei centri di evacuazione 52, una riduzione da quasi 16,000 ai centri di evacuazione 146 una settimana fa. Agli sfollati è stato gradualmente concesso di tornare a casa in seguito alla riduzione delle zone di esclusione ora a 4 km attorno al vulcano.

via Sutopo Purwo Nugroho (@Sutopo_PN)

Screen Shot in 2018 02-17-12.00.28

Le visite turistiche a Bali sono sicure, ma l'accesso alle zone di esclusione intorno ad Agung ad est dell'isola è severamente vietato, in quanto il vulcano è ancora attivo e capace di esplosioni esplosive. Guarda il video qui sotto da un'eruzione formante pennacchi che si è verificata ad Agung negli ultimi tempi di 13th febbraio.

via Sutopo Purwo Nugroho (@Sutopo_PN)


Etna, Sicilia, Italia (Philippa)
Bello scatto da prima della bocca del "puttusiddu" sull'Etna. Questa è la vista dalla finestra della cucina del vulcanologo Boris Behncke! Riferisce che questa presa d'aria ha attualmente piccole emissioni di cenere circa una o due volte l'ora, e frammenti di roccia caldi e incandescenti sono anche visibili durante queste piccole eruzioni.

Via Boris Behncke (@etnaboris)

Screen Shot in 2018 02-17-11.54.54

Febbraio 17, 2018


Monitoraggio del vulcano e tagli al budget negli Stati Uniti

Febbraio 16


Vulcano Kadovar, Papua Nuova Guinea
Il direttore di recitazione dell'Osservatorio di Rabaul Volcano Observatory, Steve Saunders, ha detto che una cupola di lava si è formata e ha raggiunto circa 200 metri in mare.
Kadovar sarà inabitabile per un tempo molto lungo.
La maggior parte delle persone non sarà in grado di tornare indietro per molto tempo, no. "
Il video qui sotto mostra l'attività sul vulcano poco dopo essere scoppiata per la prima volta a gennaio 7, 2018.

Rapporto attività vulcanica settimanale: 7 a 13 febbraio 2018
Via Smithsonian Institution - Global Volcanism Program / US Geological Survey

Screen Shot in 2018 02-15-11.57.43

Fuego | Guatemala
INSIVUMEH ha riferito che le esplosioni a Fuego durante 7-13 di febbraio hanno generato pennacchi di cenere che salivano fino a 1.5 km e si sono spostati 10-12 km N, NW, SW e S. Valanghe di materiale percorse lungo la Seca (W), Ceniza (SSW ), e il drenaggio di Taniluyá (SW) su 12 a febbraio, e lungo i drenaggi di Las Lajas (SE) e Honda (E) su 13 di febbraio. La cenere è caduta nelle zone sottostanti a 13 di febbraio, inclusi Morelia (9 km SW) e Panimaché (8 km SW).

Kadovar | Papua Nuova Guinea
RVO ha riferito che su 9 di febbraio la cupola di lava al SE Coastal Vent di Kadovar è crollata, causando 5-6 tsunami minori, meno di 1 m, osservati dai residenti sulle coste E e W del Blup Blup. Le onde sono state segnalate a 1050, prima del crollo principale della cupola. In un rapporto 12 di febbraio, il RVO ha notato che l'attività del Main Crater consisteva in pennacchi bianchi che salivano a 20m e andavano alla deriva di alcuni chilometri SE e debole incandescenza notturna del cratere.

Mayon | Luzon (Filippine)
PHIVOLCS riferì che durante 7-13 l'attività di febbraio a Mayon continuava ad essere caratterizzata ogni giorno da effusione di lava dal cratere sommitale, scogli, fontane di lava, emissioni di vapore, flussi di lava che avanzavano sui fianchi e flussi piroclastici. Numerosi eventi di caduta massi sono stati generati dal fronte e dai margini di avanzamento dei flussi di lava. Il fontanamento di lava era quasi continuo durante 6-10 di febbraio, con eventi XNAXX relativi alla lava-fontana registrati dalla rete sismica da 290 su 0557 a febbraio fino a circa 5 su 0700 a febbraio. Gli eventi sono durati tra 10 e 3 minuti e sono stati accompagnati da rumori udibili con un raggio di 233-km. La fontana di lava era sporadica durante 10-11 di febbraio. Le fontane di lava durante le fasi di attività quasi continua e sporadica salivano fino a 13 me producevano vapori di vapore fino a 400 km sopra il cratere che andava alla deriva in più direzioni. I flussi di lava avanzano rispettivamente a 2.5 km, 3.3 km e 4.5 m nei drenaggi Mi-isi (S), Bonga (SE) e Basud (E). Le correnti di densità piroclastiche hanno percorso 900-4.2 km nei drenaggi Mi-isi, Bonga e Basud. Il livello di avviso è rimasto su 4.6 (su una scala 4-0) e il pubblico è stato avvisato di rimanere al di fuori della Zona di pericolo definita come un'area all'interno di un raggio di 5-km.

Febbraio 15


Vulcano Mayon, Filippine
Bella immagine satellitare Sentinel 2 dai flussi di lava sul vulcano Mayon a febbraio 9. Le immagini satellitari ci danno sempre più dettagli dallo spazio.
Questa immagine contiene i dati modificati di Copernicus Sentinel [2018], elaborati da Pierre Markuse

Screen Shot in 2018 02-13-12.04.43

Vulcano Ambae, Vanuatu
L'immagine qui sotto (via Sentinel 2) mostra l'attività del vulcano Ambae a febbraio 8
via

Screen Shot in 2018 02-13-11.58.04

Vulcano Agung, Bali, Indonesia
Video dell'esplosione del vulcano in precedenza a 11: 49 ora locale di Bali.

Febbraio 13


Vulcano Agung, Bali, Indonesia
Lo stato di Agung è stato abbassato dal livello 4 a 3. La zona di esclusione è stata ridotta a 4 km. Gli sfollati possono andare a casa.
Sulla foto, conferenza stampa
via Dr. Janine Krippner (@janinekrippner)

Screen Shot in 2018 02-10-14.55.06

Vulcano Mayon, Filippine
Jaime Sincioco @jaimessincioco: Ultime foto aeree del vulcano inquieto #Mayon scattate durante il sopralluogo aereo condotto da Phivolcs ieri

Screen Shot in 2018 02-10-13.14.56

Screen Shot in 2018 02-10-13.14.37

Febbraio 10


Chaiten vulcano, Chile (Philippa)
In 2008 il vulcano Chaitén è scoppiato dopo essere rimasto dormiente per oltre 9,000 anni, inviando cenere, fumo e lava nella piccola città chiamata per la montagna ruggente. Juan Santana, un ex ufficiale di polizia della zona, ci guida attraverso la città, ricordando la notte in cui il cielo si è annebbiato e il paesaggio si è spostato, condividendo come la comunità sta ricostruendo e "lavorando insieme per Chaitén".
Philippa: Ricordo interessante dei suoni che sono stati ascoltati prima e durante l'eruzione di 2008.

Vulcano Kirishima, Giappone

Ultimo avviso JMA

Screen Shot in 2018 02-09-09.50.31

Informazioni generali
Kirishimayama è un grande gruppo di più di 20 vulcani del Quaternario situati a nord della baia di Kagoshima. Il gruppo dal tardo Pleistocene all'Olocene, prevalentemente andesitico, consiste di stratovulcanoes, coni piroclastici, maars e sottostanti vulcani a scudo situati su un'area di 20 x 30 km. Gli stratovulcano più grandi sono sparsi per tutto il campo, con il Karakunidake 1700-m in posizione centrale che è il più alto. Onamiike e Miike, i due maggiori maestri, si trovano rispettivamente a sud-ovest di Karakunidake e all'estremità orientale. Le eruzioni dell'olocene sono state concentrate lungo una linea di bocche EW da Miike a Ohachi e da Shinmoedake a NE. Frequenti eruzioni esplosive da piccole a moderate sono state registrate dal 8esimo secolo.

Screen Shot in 2018 02-09-09.47.08

Febbraio 9, 2018


Rapporto attività vulcanica settimanale: 31 gennaio - 6 febbraio 2018
Via Smithsonian Institution - Global Volcanism Program / US Geological Survey

Screen Shot in 2018 02-08-00.25.29

Fuego | Guatemala
INSIVUMEH ha riferito che la prima eruzione stromboliana a Fuego in 2018 è iniziata su 31 gennaio, dopo che un'anomalia termica è stata rilevata nelle immagini satellitari il giorno prima. Le esplosioni producevano pennacchi di cenere che salivano 1.5 km sopra il cratere e andavano alla deriva 20 km SW. Le fontane di lava sorsero 300-500 m, e alimentarono i flussi di lava che viaggiarono 800 m W nel drenaggio Seca (Santa Teresa) e 600 m nei drenaggi Las Lajas (SE) e Honda (E). In 1 febbraio lo stile di eruzione è cambiato in Vulcaniano. I flussi piroclastici discendevano principalmente dai canali di scolo Seca, Trinidad (S), Las Lajas e Honda. Le ceneri di cenere dalle esplosioni sono aumentate di 3.2 km e sono andate alla deriva oltre 60 km NE, SW e W. Ashfall è stato registrato in zone sottovento tra cui Santa Sofia (12 km SW), Morelia (9 km SW), Panimaché I e II (8 km SW ), El Porvenir (8 km ENE), Sangre de Cristo (8 km WSW), Finca Palo Verde, San Pedro Yepocapa (8 km NW), Ciudad Vieja (13.5 km NE), Antigua Guatemala (18 km NE), e W e SW Ciudad de Guatemala. CONRED ha riferito che le persone 2,880 sono state evacuate. A 1630 INSIVUMEH notò che la fase di eruzione stromboliana-vulcaniana era terminata, 20 ore dopo che era iniziata. Le esplosioni continuarono, generando pennacchi di cenere che salirono appena sotto 1 km e andarono alla deriva 15 km SW.
Su 2 di febbraio sono state registrate esplosioni deboli di 3-5 all'ora, con picchi di ceneri in aumento di 750 me deriva 5-8 km W, SW, e S. Si sono notate onde d'urto e brontolio e i flussi di lava sono rimasti visibili. Durante 4-5 i pennacchi di cenere di febbraio da esplosioni (circa 5 all'ora) hanno prodotto pennacchi di cenere che hanno aumentato 700 me hanno spostato W e SW. Il materiale incandescente è stato espulso 200 al di sopra del cratere, provocando deboli valanghe di materiale attorno all'area del cratere e in alcune aree vegetate.

Kadovar | Papua Nuova Guinea
RVO ha riferito che l'eruzione a Kadovar è continuata durante 31 gennaio-1 di febbraio a un livello basso. Le emissioni di anidride solforosa e la sismicità erano entrambe diminuite. I densi pennacchi di vapore bianco salivano 100 m dal Main Crater e andavano alla deriva. Una luce continua ma opaca emanava dal cratere. La cupola di lava presso la SE Coastal Vent ha continuato a crescere. Un nuovo lobo 20-30 m lungo dal lato verso il mare del limite della cupola, incanalato da argini che si erano sviluppati sui lati della cupola. Pennacchi di vapore bianco salirono 100 sopra l'isola e si spostarono verso SE. A 1830 su 1 di febbraio un crollo della parte N della cupola ha prodotto un pennacchio grigio, vigoroso vapore al sito del crollo e incandescenza notturna. La parte principale della cupola si era gonfiata e una valle si sviluppava tra la cupola e il fianco dell'isola.

Karangetang | Isola di Siau (Indonesia)
In un Vona pubblicato su 2 di febbraio, PVMBG ha riportato un'eruzione a Karangetang, caratterizzata da incandescenza del cratere e un pennacchio di cenere che ha fatto aumentare 600 m. Il codice colore aviazione è stato innalzato da non assegnato a giallo.

Mayon | Luzon (Filippine)
PHIVOLCS ha riferito che durante 31 gennaio-6 l'attività quotidiana di febbraio a Mayon continuava ad essere caratterizzata da effusione di lava dal cratere sommitale, dalle cadute, dai flussi piroclastici (31 gennaio-1 febbraio), dalle emissioni di cenere e vapore, dall'avanzare flussi di lava sui fianchi e fontane di lava deboli e sporadiche. Numerosi eventi di caduta massi sono stati generati dalla cupola lavica sommitale in crescita e collassante e dal fronte e dai margini di flussi di lava che avanzavano. Su 31 i flussi piroclastici di gennaio hanno viaggiato fino a 2 km nei drenaggi Mi-isi (S), Basud (E) e Bonga (SE). I pennacchi di cenere di colore bianco-grigio chiaro generalmente salivano a basse altezze, sebbene cinque eventi generassero pennacchi di cenere che salivano fino a 1 km sopra il bordo del cratere. Un evento su 2 di febbraio ha prodotto anche un pennacchio di cenere che è aumentato di 1 km. Il primo dei due eventi di fontanera di lava su 4 di febbraio è durato sporadicamente per 114 minuti, ha generato un pennacchio di cenere che ha fatto aumentare 500 m, e ha prodotto rumori di rimbombo in un raggio di 10-km. Durante 5-6 gli alti volumi di lava effusa di febbraio estesero i flussi di lava nei drenaggi Mi-isi, Bonga-Buyuan e Basud a 3.2, 4.5 e 3 km, rispettivamente. Il livello di avviso è rimasto su 4 (su una scala 0-5) e il pubblico è stato avvisato di rimanere al di fuori della Zona di pericolo definita come un'area all'interno di un raggio di 8-km.

San Miguel | El Salvador
Su 2 febbraio SNET ha riferito che la sismicità a San Miguel era in diminuzione, insieme a una diminuzione delle emissioni. Valori RSAM fluttuanti tra le unità 63 e 114; i valori normali sono compresi tra 50 e 150. Erano visibili piccoli impulsi di gas vicino al bordo del cratere.

Febbraio 7, 2018


#VolcanoCup su Twitter (Philippa)
Per quelli di voi su Twitter, si potrebbe desiderare di seguire l'hash-tag #VolcanoCup questo mese in una competizione online gestita dall'ex scriba della dottoressa Janine Krippner (@janinekrippner).

I turni preliminari USA sono appena iniziati ieri, in cui Crater Lake (il vincitore del giorno!), Bogoslof, Mount Hood e Redoubt hanno combattuto.

Le caratteristiche del round di oggi Ranieri, Long Valley Caldera, mt. Baker e Glacier Peak.

Di seguito è riportata la panoramica degli altri prossimi appuntamenti USA:

Screen Shot in 2018 02-02-17.39.11

.... e la panoramica dei prossimi round mondiali di #VolcanoCup sono i seguenti:

Screen Shot in 2018 02-02-17.39.30

Le votazioni sono aperte a chiunque e tutti, ma le regole sono che devi dare almeno una ragione per la tua scelta. Questo significa un po 'di compiti per tutti noi, ma sarà un ottimo modo per conoscere di più su questi vulcani, i loro rischi specifici e i rischi che essi pongono alle persone, sia che le minacce siano per le comunità che vivono direttamente sui fianchi o , per esempio, alle rotte aeree.

Prossimi - webinar interattivi con vulcanologi (Philippa)
Se qualcuno di voi è un insegnante o un alunno della scuola media, annota i diari: I vulcanologi 3 del US Geological Survey (USGS) e del Volcano Disaster Assistance Program (VDAP) svolgeranno in marzo webinar interattivi dal vivo:

  • 6 Marzo con Angie Diefenbach
  • 13 marzo con Heather Wright
  • 20 Marzo con Richard Iverson

Ho avuto il piacere di lavorare sul campo in Cile con Angie e Heather e ho imparato tanto da entrambi, in particolare sulla scansione laser dei vulcani per la creazione di modelli digitali di elevazione e mappe di pericolo (Angie), e su quali rocce pomice (lava spumosa ) trovato in superficie può dirci delle dinamiche all'interno di un vulcano durante la sua precedente eruzione (Heather). Quindi questa è una grande opportunità per voi di porre loro anche delle domande.

I dettagli completi sono indicati nell'immagine qui sotto:

via i vulcani USGS (@USGSVolcanoes)
https://www.facebook.com/USGSVolcanoes/

Screen Shot in 2018 02-02-18.07.22

Yasur, Isola di Tanna, Vanuatu (Philippa)
Un piccolo grande video di un'eruzione ricca di ceneri con balistica (rocce volanti) al vulcano Yasur.

Via Benjamin Simons (@dread_rocks)

Rapporto attività vulcanica settimanale: 24 gennaio - 30 gennaio 2018
Via Smithsonian Institution - Global Volcanism Program / US Geological Survey

Screen Shot in 2018 02-03-21.35.15

Kadovar | Papua Nuova Guinea
Rabaul Volcano Observatory (RVO) ha riferito che l'eruzione a Kadovar è continuata durante 23-24 gennaio a livelli simili ai giorni precedenti. Main Crater produceva pennacchi di cenere di colore da grigio chiaro a marrone che crescevano al massimo di 100 m e andavano alla deriva di alcune decine di km W. La debole incandescenza (incandescenza) del Main Crater era visibile di notte. La cupola di lava al Ventaglio costiero SE ha continuato a crescere ed era stimata a 50 sul livello del mare (slm) (la profondità dell'acqua in quella zona era sconosciuta) e si estende dalla costa 150-200 m. La cupola si illuminò di rosso di notte. La sismicità è stata da bassa a moderata, con un evento ad alta frequenza e 12 ha registrato numerosi piccoli eventi a bassa frequenza. Sono state rilevate forti emissioni di biossido di zolfo.

Kusatsu-Shiranesan | Honshu (Giappone)
La Japan Meteorological Agency (JMA) ha riferito che dopo l'eruzione del 23rd di gennaio vicino al Motoshiranesan (la vetta più alta appartenente al complesso Kusatsu-Shiranesan) la sismicità, caratterizzata da terremoti e terremoti vulcanici, era elevata; è diminuito il giorno successivo. La sismicità minore ma elevata ha continuato con 30 di gennaio, punteggiata da periodi di tremo. L'eruzione è avvenuta da una EW orientata a fessura, situata appena all'interno del bordo N dei crateri Kagamiike Kitahi più settentrionali. JMA non ha notato materiale giovanile (nuovo) nei depositi di eruzione. Il livello di avviso è rimasto su 3 (su una scala a livello 5).

Mayon | Luzon (Filippine)
L'Istituto filippino di vulcanologia e sismologia (PHIVOLCS) ha riferito che durante XUnumX-23 Januar ci sono stati episodi giornalieri di 29-2 di lavaggio intenso e sporadico di lava a Mayon, ciascuno dei quali ha avuto una durata di 7-7 minuti. Le fontane di lava si innalzavano fino a 74 m sopra il bordo del cratere e alimentavano i flussi nei drenaggi Mi-isi e Bonga e le cadute incandescenti nell'area sommitale. I pennacchi di cenere sono saliti 600-3 km sopra il cratere. Fino a tre flussi piroclastici ogni giorno venivano rilevati dalla rete sismica e avevano distanze di scolo superiori a 5 km nel drenaggio di Buyuan. Numerosi eventi di caduta massi sono stati generati dalla crescente e collassante cupola di lava sommitale e hanno viaggiato nel drenaggio della Bonga, e dal fronte e dai margini del flusso di lava 5-km avanzato lungo il drenaggio Mi-isi. Il flusso di lava di Buyuan era lungo 3 km. Le emissioni di anidride solforosa sono state tra 1 e 1,252 tonnellate / giorno durante 2,466-23 di gennaio. La pioggia pesante ha innescato i lahar nel drenaggio Binaan durante 25-28 di gennaio.

Un ciclo di effusione di lava energetica con fontane di lava sporadica e flussi piroclastici da eventi di collasso di lava, si è verificato in ritardo su 29 gennaio. Gli eventi erano per lo più visivamente oscurati e indicati da dati sismici. Il periodo è iniziato con un crollo di lava di grandi volumi a 19: 50 al cratere sommitale che ha generato flussi piroclastici nei drenaggi Mi-isi e Bonga. Il fontanamento di lava è stato rilevato su 20: 16 ed è durato otto minuti. Questo è stato seguito da un versamento di lava di grande volume che è durato 96 minuti, ed è stato intervallato da sporadiche forme di lava e / o flussi piroclastici. La sporadica fontana di lava fu rilevata visivamente e sismicamente fino a 23: 06, con fontane di lava che salivano fino a 200 m. I pennacchi di cenere sono saliti a 1.5 km sopra il cratere. Significativo incidente è stato segnalato a Camalig e Guinobatan, Albay prima di 21: 00, probabilmente derivante dalla fontana di lava e dai flussi piroclastici.

San Miguel | El Salvador
Servicio Nacional de Estudios Territoriales (SNET) ha riferito che durante 25-26 l'attività sismica di gennaio a San Miguel era leggermente superiore al normale, con valori RSAM (conteggi sismici) fluttuanti tra le unità 75 e 179. Erano visibili piccoli impulsi di gas vicino al bordo del cratere.

Zaozan | Honshu (Giappone)
JMA ha riferito che il tremore è stato rilevato a Zaozan su 28 e 30 a gennaio e che è stata registrata un'inflazione minore nella parte S del vulcano. Sono stati rilevati terremoti vulcanici 12 su 31 di gennaio. JMA ha alzato il livello di avviso su 2 (su una scala a livello 5), notando il potenziale aumentato di una piccola eruzione.

Febbraio 2, 2018


-
Vulcano notizie - Archivio Nr. 15

Vulcano notizie - Archivio Nr. 14

Vulcano notizie - Archivio Nr. 13

Vulcano notizie - Archivio Nr. 12

Vulcano notizie - Archivio Nr. 11

Vulcano notizie - Archivio Nr. 10

Vulcano notizie - Archivio Nr. 9

Vulcano notizie - Archivio Nr. 8

Vulcano notizie - Archivio Nr. 7

Vulcano notizie - Archivio Nr. 6

Vulcano notizie - Archivio Nr. 5

Vulcano notizie - Archivio Nr. 4

Vulcano notizie - Archivio Nr. 3

Vulcano notizie - Archivio Nr. 2

Vulcano notizie - Archivio Nr. 1

Commenti

  1. Hmm è chiunque altro incontri problemi con le immagini su questo blog
    Caricamento in corso? Sto cercando di determinare se è un problema sulla mia fine o se
    è il blog. Ogni suggerimento sarà molto apprezzato.

  2. C'è un'azione vulcanica attorno a Città del Messico?

  3. bocquez dice:

    Perfekt

Speak Your Mind

*